V. CUPELLO-LANCIANO 0-2: PRESTAZIONE DI CARATTERE DEI ROSSONERI

I frentani espugnano Cupello nell'esordio stagionale

Grande prestazione del Lanciano guidato oggi dal responsabile SGS Giuseppe Di Pasquale che torna sulla panchina rossonera esattamente vent'anni dopo l'ultima volta nel primo turno di Coppa Italia di Eccellenza a Cupello: i rossoneri si impongono con un perentorio 0-2 firmato Quintiliani-Polisena strappando gli applausi del folto seguito frentano sui gradoni del "Comunale".

I rossoneri partono bene e trovano il vantaggio all'11' con Quintiliani che realizza dal dischetto il rigore concesso per fallo di mani di Felice su tiro di Sardella. Al 17' risponde il Cupello con il destro di Conti da venti metri respinto con un grande intervento da Forti. Un minuto più tardi il direttore di gara concede un rigore al Cupello per l'intervento giudicato irregolare di Boccanera su Fulvi. Dal dischetto va Nazareno Battista ma Forti si supera deviando il pallone sul palo con la punta delle dita; esordio da incorniciare per il giovane portiere classe 2001.  Nella seconda metà della prima frazione il Lanciano prova a capitalizzare il vantaggio in più occasioni con La Selva e Sardella, ma al 37' concede un pericoloso contropiede al termine del quale Nazareno Battista sfiora il palo con una conclusione a giro. 

Partenza arrembante nella ripresa per i frentani: al minuto 8 Quintiliani recupera palla a centrocampo e imbuca per Polisena che è il più lesto di tutti ad attaccare lo spazio e freddare Tascione in uscita. Il raddoppio mette la gara in discesa per i rossoneri che legittimano ampiamente il vantaggio fino al termine dell'incontro, complice anche l'espulsione di Felice al 29' per entrata killer su Gragnoli. Lanciano che avrebbe trovato anche la rete dello 0-3 annullata per una sospetta posizione di fuorigioco a La Selva che aveva realizzato dopo aver seminato il panico con una serpentina nel cuore dell'area di rigore rossoblù.

La gara di ritorno in programma tra una settimana sarà un altro test utile ai frentani in vista dell'esordio in campionato in programma l'otto settembre. Venerdì ci sarà invece il sorteggio del calendario di Eccellenza abruzzese.

VIRTUS CUPELLO (3-5-2): Tascione; Berardi, Felice, Dinielli; Fulvi (39’ st Di Filippo), Fasoli (23’ st Claudio), Tafili, Conti (40’ st Bevilacqua), Troiano; N. Battista (46’ st Acquarola), S. Battista. A disposizione: Bellano, Scaglione. Alllenatore: P. Carlucci
LANCIANO (4-3-3): Forti; Caniglia, Boccanera, Natalini, De Santis; Quintiliani, Sassarini, Verna (36’ st Petrone); La Selva, Polisena (25’ st Gragnoli), Sardella (21’ st Shipple). A disposizione: Di Vincenzo, Lucarino, E. Zela, Tidiane, F. Malvone, Del Bello. Allenatore: Di Pasquale.

Arbitro: D’Agnillo di Vasto.
Reti: 11’ st Quintiliani (R), 8’ st Polisena.
Note: 20’ pt Forti devia sul palo un rigore di N. Battista; 5' st allontanato il dirigente G. Carlucci; 22’ st annullato un gol a La Selva; 29’ st espulso Felice;
Ammoniti: Sardella, Dinielli, Polisena, Claudio.
Espulsi: Felice.