QUINTA AMICHEVOLE, CINQUE GOAL: LANCIANO-CASALBORDINO FINISCE 5-2

Altra vittoria per i rossoneri che superano nel migliore dei modi caldo e fatica

Gli oltre 35 gradi di questo pomeriggio di metà agosto non hanno fermato il Lanciano nella quinta amichevole estiva contro il Casalbordino, club candidato sulla carta alla vittoria del prossimo campionato di Promozione. I rossoneri si sono infatti imposti con un perentorio 5-2 a dispetto delle tre settimane di doppie sedute sul groppone agli ordini di mister Del Grosso e del suo staff.

I frentani sono parsi lucidi sin dai primi istanti di gara, tant’è che il vantaggio è arrivato dopo appena 120 secondi con un gran goal di Polisena che ha realizzato con un destro chirurgico dopo aver messo a sedere un avversario nel cuore dell’area di rigore su suggerimento di Verna. I rossoneri continuano a spingere e trovano il raddoppio proprio con Verna che trafigge Pezzella con un destro a giro all’angolino dopo un quarto d’ora di gioco. Iaboni prova a scuotere i giallorossi al 16’ con una conclusione che termina di poco a lato, ma nei minuti successivi è il Lanciano a riportarsi prepotentemente in avanti creando due occasioni nitide con Sassarini e Liegi che non centrano però il bersaglio grosso. Al 26’ Letto prova a smorzare la pressione frentana con un sinistro ben parato da Forti prima, e con un destro alto pochi istanti dopo. Le occasioni di marca giallorossa sono il preludio però al goal del 3-0 rossonero che arriva al 34’ con una perla di Quintiliani da 25 metri che si insacca all’angolino propiziata da un numero di Verna all'altezza della lunetta di centrocampo. La prima frazione si conclude con il tentativo di Piccolo bloccato in due tempi da Forti e con la bella azione del Lanciano sull’asse Minichillo Polisena terminata con il colpo di testa di quest’ultimo che fa la barba al palo lontano.

In avvio di ripresa i giallorossi accorciano le distanze con la punizione dal limite di Fusaro che, complice la deviazione decisiva della barriera, mette fuori causa Di Vincenzo. La reazione del Lanciano non si fa attendere ed al 9’ Pezzella si supera per deviare in angolo il tap-in di Gragnoli su assist di La Selva da sinistra. Al 13’ Fieroni non centra la porta da ottima posizione spedendo a lato con un colpo di testa su invito di Erragh; pochi istanti dopo il Lanciano ha l’occasione per il poker ma La Selva non trova la porta. Al 22’ sempre La Selva impegna Pezzella con un sinistro a incrociare deviato in angolo con la punta delle dita. Cinque minuti più tardi i rossoneri trovano la rete del 4-1 con l’incursione di un ispiratissimo Verna che a tu per tu con Pezzella apparecchia la tavola per Sardella che accomoda in rete il goal del nuovo triplo vantaggio. I giallorossi non mollano ed al 30’ tornano a rialzare la testa con la rete di Fieroni che trafigge Di Vincenzo su finalizzando al meglio il cross col contagiri di Iaboni da destra. Nel finale c’è il tempo per la manita frentana con Gragnoli che trova la rete con un destro potente all’angolino su assist di Sardella.

“Le amichevoli di questo periodo hanno l’obiettivo di prepararci al meglio al campionato duro che andremo ad affrontare – commenta mister Del Grosso nel dopogara – siamo contenti comunque di aver ottenuto risultati positivi fino a questo momento compresa questa partita, dato che veniamo da tre settimane di doppie sedute in cui i ragazzi hanno lavorato duro. Questo era un test utile a sciogliere le gambe e a spezzare il lavoro di stamattina e quello che andremo a fare da domani mattina – prosegue il tecnico frentano – con l’obiettivo di migliorare e di amalgamare la squadra utilizzando tutti i ragazzi e provando ciò che mettiamo a punto durante la settimana – chiosa il mister – in attesa di completare anche la rosa prima dell’inizio del campionato”.

 

 

 

 

LANCIANO (4-3-3): Forti (Di Vincenzo 45’), Caniglia (De Santis 7’ st, Ferrante 39’ st), Boccanera (Lucarino 45’), Natalini, Liegi (F. Malvone 10’ st), Sassarini (E. Zela 23’ st), Quintiliani (Petrone 36’st), Verna, Shipple (La Selva 3’ st), Polisena (Gragnoli 3’ st), Minichillo (Sardella 25’ st).

CASALBORDINO (4-2-3-1): Pezzella, Pifano (Benedetto 45’), Frangione (Santini 20’ st), Fusaro (De Luca 34’), Del Grande (Di Donato 16’), Gagliano, Piccolo (Kofie 45’), Erragh, Iaboni, Letto, Fieroni.  

Arbitro: Stanislao Montefusco Csi Lanciano.

Spettatori: 250 circa.