LANCIANO-SCAFA 2-0: BUONA LA PRIMA PER I FRENTANI

Buona prestazione per il Lanciano all'esordio stagionale nell'amichevole contro lo Scafapassocordone

Buona la prima per il Lanciano di mister Alessandro Del Grosso, vittoria per 2-0 nella prima amichevole estiva dopo un'intensa settimana di allenamenti.
Frentani schierati con il 4-3-3 marchio di fabbrica, con un undici iniziale che ha visto protagonisti anche diversi giovani del vivaio rossonero. Tra i pali Di Vincenzo, linea a quattro composta dalla coppia centrale Scudieri Lucarino e dai terzini Tidiane e Melchiorre; Sassarini ad impostare davanti alla difesa alle spalle delle mezze ali Luciani e E. Zela; davanti tridente composto da Del Bello, Shipple e Polisena.

Prima frazione avara di emozioni: gli unici sussulti sono arrivati con i tiri da fuori di D'Ancona e Shipple ed il colpo di testa di Rasiello, ma le conclusioni non hanno sortito l'effetto sperato terminando a lato.

Nella ripresa girandola di cambi tra le fila rossonere, con l'esordio del centravanti Daniele Gragnoli che sfiora l'eurogoal al primo pallone toccato, con un bolide di destro da trenta metri che si stampa sulla faccia interna del palo. Il vantaggio arriva al quarto d'ora: Gragnoli agisce da boa e serve La Selva sulla fascia, il destro ad incrociare del classe '93 viene respinto dal portiere ospite sui piedi di Gianluca Malvone che realizza da pochi metri l'1-0. Al 21' ci riprova uno scatenato Gragnoli, di nuovo con un destro dalla distanza, bravo stavolta il portiere a respingere di pugni. Quattro minuti più tardi arriva il raddoppio frentano: La Selva strappa caparbiamente il pallone dal possesso biancazzurro all'altezza della trequarti, si accentra e imbuca per Verna che secca il portiere ospite con un destro chirurgico che si insacca all'angolino.

"Un test positivo contro una buona squadra che punterà a vincere la Promozione - commenta mister Del Grosso nell'immediato dopo-gara - abbiamo cercato di mettere in atto ciò che abbiamo provato in questa prima settimana, è ancora poco perché abbiamo lavorato tanto anche atleticamente. I segnali sono buoni - prosegue il tecnico frentano - ma siamo ancora all'inizio, dobbiamo lavorare tanto e provare tutte le soluzioni possibili perché sarà un campionato duro e sappiamo che contro di noi gli avversari danno il 200%. I nuovi si stanno allenando bene - chiosa il mister - si stanno integrando e oggi hanno dato segnali molto positivi".